icon
Impostare Google Analytics Passo dopo Passo
Kevin Pham Nhu

Come Impostare Google Analytics 4: una Guida Senza Fronzoli (2021)

9 min. read

Quick summary - Google ha creato un Assistente di installazione per rendere il processo di impostazione di una proprietà GA4, accanto alla vostra Universal Analytics esistente, il più indolore possibile.

ga4-cover

 

Nell'articolo precedente abbiamo dato una breve introduzione a Google Analytics 4, evidenziando le principali differenze con Universal Analytics.

In questo articolo invece andremo a scoprire come impostare il tutto.

Le basi

 

  1. Accedete al vostro account Google Analytics

  2. Cliccate sull'icona dell'ingranaggio (Admin) nella parte in basso a sinistra

  3. Sotto Proprietà, controllate che sia selezionato l'account corretto e clicca su GA4 Setup Assistantga4-impostazioni
  4. Cliccate su Inizia sotto Voglio creare una nuova proprietà Google Analytics 4

  5. Se il vostro sito usa gtag.js, potete decidere se volete che la procedura guidata di Google abiliti la raccolta dei dati usando i vostri tag esistenti.

    ga4-creare-proprieta

    Se usate un costruttore di siti web o un CMS (ad esempio WordPress, Wix, Squarespace, Shopify, ecc.), Google Tag Manager, o se il vostro sito è etichettato con analytics.js, vedrete un messaggio che vi notifica che dovrete installare nuovi tag sul vostro sito.

    La guida di Google per aggiungere una proprietà GA4 fornisce istruzioni su come farlo.

  6. Cliccate su Crea proprietà

    Utilizzando i dettagli della vostra proprietà UA, Google collegherà le vostre analisi esistenti con GA4 per impostare la vostra nuova proprietà. Attiverà anche la misurazione avanzata in modo che voi possiate iniziare immediatamente ad imparare di più sul comportamento degli utenti. Tutto questo viene fatto insieme ai vostri dati UA esistenti, permettendovi di continuare a tracciare i dati nella vostra configurazione esistente.

  7. Dalla pagina dell'assistente di configurazione della proprietà GA4, cliccate su Vedi la tua proprietà GA4 per andare ad un nuovo Assistente di configurazione.

    ga4-assistente-configurazione

 

Google qui offre le seguenti personalizzazioni:

  • Installazione di tag: Aggiungete i tag globali del sito per raccogliere i dati degli eventi nella vostra nuova proprietà.

  • Misurazione personalizzata degli eventi: Aggiungete eventi che non sono coperti dalla misurazione automatica e migliorata. Per esempio, potreste voler tracciare l'invio di moduli o i clic su specifici link call-to-action.

  • ID utente: Assegnate ID utente unici ai visitatori del sito per poterli tracciare attraverso le piattaforme e i dispositivi.

  • Misurazione avanzata: Abilitate gli eventi predefiniti per utilizzare la potenza dell'intelligenza artificiale di Google.

  • Attivazione dei segnali di Google: Attiva il reporting cross-device e i dati demografici degli utenti che usano l'Ad Personalization.

  • Collegamento a Google Ads: Collega GA4 al vostro account Google Ads per tracciare i dati degli annunci.

  • Collegamento a BigQuery: Collega GA4 al database BigQuery per esportare e interrogare i dati analitici.

  • Definizione del pubblico: Segmenta gli utenti in pubblico per scopi di reporting e analisi. Per esempio, potete decidere di raggruppare gli utenti da una particolare località, o da un'azione come cliccare sul vostro sito attraverso un post di Facebook. Potete poi usare queste audience per creare campagne pubblicitarie specifiche per il luogo o di remarketing.

  • Impostazione delle conversioni: Crea conversioni personalizzate per assegnare un valore alle interazioni importanti (ad esempio file_download, Form_submit, o News_letter_sign_up).

  • Implementazione della misurazione dell'ecommerce: Imposta la misurazione per gli eventi specifici dell'ecommerce. Per esempio, select_promotion quando un utente clicca su un banner promozionale, o add_to_cart quando un utente aggiunge un articolo al suo carrello.

  • Gestione degli utenti: Gestisce l'accesso alla vostra proprietà GA4. Questo è utile se avete bisogno di concedere l'accesso a un membro del vostro team.

 

Aggiungere un nuovo flusso di dati

 

L'assistente alla configurazione di GA4 creerà automaticamente un flusso di dati per il vostro sito web durante la configurazione. Per aggiungere ulteriori flussi per le app iOS e Android e per il web:

  1. Andate su Admin > Flussi di dati, quindi fai clic su Aggiungi flusso

  2. Fatee clic su app iOS, app Android o Web

  3. Se state aggiungendo un flusso dati di un'app, inserite l'ID del vostro bundle iOS o il nome del pacchetto Android, quindi fate clic su Registra app. Seguite le istruzioni per scaricare il file di configurazione e aggiungere l'SDK Firebase alla vostra app, quindi eseguitelo per verificare l'installazione prima di fare clic su Fine. Se state aggiungendo un flusso di dati web, inserite il vostro URL primario, abilitate la misurazione avanzata, quindi fate clic su Crea flusso.

 

Impostare le conversioni e il monitoraggio degli eventi

 

L'utilizzo dell'Assistente di configurazione vi aiuterà a misurare gli eventi comuni e a tracciarli come conversioni.

Potete anche gestire le conversioni e gli eventi manualmente nel rapporto "Eventi". Da qui, tutti gli eventi esistenti possono essere facilmente tracciati come conversioni attivando l'opzione sotto Segna come conversione. I risultati saranno poi mostrati nel rapporto "Conversioni".

Se volete creare un nuovo evento per tracciare una pagina specifica, dovrete cliccare su Crea evento nel rapporto "Eventi".

Per esempio, se volete tracciare gli utenti che visualizzano una pagina di ringraziamento, potete configurare un evento con page_location come parametro e thank_you come valore.

Quando un utente visualizza quella pagina, apparirà come un evento nel vostro rapporto. Da lì potete segnarlo come una conversione.

Infine, è possibile monitorare gli eventi e le conversioni utilizzando un tag evento GA4 in Google Tag Manager. Questo può essere utile se volete tracciare un'azione specifica come il clic di un pulsante.

Per fare questo, dovrete prima configurare GTM.

 

Configurare Google Tag Manager

 

Google Tag Manager supporta le proprietà GA4 con due tag:

  • Google Analytics: Configurazione GA4

  • Google Analytics: Evento GA4

 

Impostare il tag di configurazione GA4

 

Il tag Google Analytics: GA4 Configuration deve essere attivato su ogni pagina su cui si desidera raccogliere i dati delle proprietà GA4. Dovrà anche essere attivato prima di impostare un evento.

Ecco come impostarlo in GTM:

  1. Cliccate su Tags > Nuovo

  2. Fate clic su Configurazione dei tag

  3. Seleziona Google Analytics: Configurazione GA4

  4. Inserite il vostro ID di misurazione. Questo può essere copiato da Admin > Data Streams in Google Analytics.
    ga4-web-streams

  5. In Campi da impostare, aggiungete qualsiasi parametro che vorreste configurare. Per i migliori risultati, Google suggerisce di usare i nomi dei parametri degli eventi raccomandati.

  6. In Proprietà utente, aggiungete qualsiasi proprietà utente personalizzata che volete configurare. Alcune proprietà utente sono registrate automaticamente in analytics, ma è possibile aggiungere fino a 25 proprietà aggiuntive per proprietà GA4.

    ga-tag-configurazione

  7. In Impostazioni Avanzate, impostate una Tag Firing Property o usate Tag Sequencing se volete che i tag di configurazione si attivino prima di qualsiasi tag evento lo richieda.

  8. Cliccate su Triggering e selezionate i trigger che causano l'attivazione del tag. Per esempio, "All Pages" farebbe scattare il tag di configurazione su ogni pagina del sito.

  9. Salvate la configurazione del tag e pubblicate il vostro contenitore.

 

Impostare un tag evento GA4

 

I tag degli eventi GA4 non saranno sempre necessari. Per esempio, se attualmente usate i tag UA per tracciare gli eventi che possono essere raccolti usando la nuova funzione Enhanced Measurement, dovreste usare invece quell'opzione.

Il momento di aggiungere un tag sarà quando avrete bisogno di più dettagli rispetto a quelli che Enhanced Measurement vi può procurare. Google fornisce il seguente esempio:

"Se volete raccogliere dati più dettagliati sulla profondità di scorrimento rispetto a quelli forniti dalla Enhanced Measurement, potete attivare un tag Evento di Google Analytics 4 che si attivi in base all'attivazione della profondità di scorrimento di Tag Manager".

 

Ecco come impostare un tag Evento GA4 in GTM:

  1. Cliccate su Tags e poi su Nuovo

  2. Fate clic su Configurazione dei tag

  3. Selezionate Google Analytics: GA4 Evento

  4. Sotto Tag di configurazione, usate il tag di configurazione che avete creato in precedenza

  5. In Nome evento, inserite il nome del vostro evento (Google suggerisce di utilizzare i nomi degli eventi consigliati per ottenere i migliori risultati)

  6. Sotto Parametri evento, inserite il nome e il valore del vostro parametro (Google suggerisce di scegliere tra i nomi dei parametri consigliati per ottenere i migliori risultati)

  7. Aggiungete le vostre proprietà utente personalizzate

  8. In Impostazioni Avanzate, impostate una Proprietà di attivazione dei tag, o usate Tag Sequencing se volete che i tag di configurazione si attivino prima di qualsiasi tag evento che lo richieda

  9. Fate clic su Triggering e selezionare i trigger che causano l'attivazione del tag (ad esempio, se l'evento fosse "acquisto", il trigger sarebbe quando un utente ha completato l'acquisto)

  10. Salvate la configurazione del tag e pubblicate il vostro contenitore

 

Attivare la Modalità di Debug

 

Attivare la Modalità Debug è l'ultimo passo per convalidare la vostra configurazione analitica. È anche un passaggio importante, come spiega Ken Williams:

"Senza la modalità di debug, GA4 raggrupperà i tuoi eventi e li invierà attraverso la rete in bundle (che è parte del motivo per cui non dovresti usare un proxy), ma quando la modalità di debug è in esecuzione i tuoi dati saranno inviati immediatamente mentre esegui i test sulla tua app. Inoltre, i dati catturati mentre la modalità di debug è in esecuzione saranno filtrati dai tuoi altri rapporti in modo che non gonfino artificialmente le tue metriche (in altre parole, niente più proprietà GA separate per la produzione e lo staging)".

 

La modalità di debug è abilitata in modo diverso per il vostro sito web e le vostre app.

 

Abilitare la modalità debug sul vostro sito web

 

Attivare il debug per gli eventi del sito web è semplice come installare l'estensione Google Analytics Debugger Chrome e abilitarla.

 

Abilitare il debug mobile sulla vostra app iOS

 

Per attivare il debug per iOS, la documentazione ufficiale di Google fornisce le seguenti istruzioni:

Per abilitare la modalità Analytics Debug sul tuo dispositivo di sviluppo, specifica il seguente argomento della riga di comando in Xcode:

-FIRDebugEnabled

Questo comportamento persiste finché non si disabilita esplicitamente la modalità di debug specificando il seguente argomento della riga di comando:

-FIRDebugDisabled

 

Abilitare il debug mobile sulla vostra applicazione Android


Per attivare il debug per Android, Google fornisce le seguenti istruzioni:

Per abilitare la modalità Debug di Analytics su un dispositivo Android, esegui i seguenti comandi:

adb shell setprop debug.firebase.analytics.app package_name

Questo comportamento persiste finché non si disabilita esplicitamente la modalità Debug eseguendo il seguente comando:

adb shell setprop debug.firebase.analytics.app .none.

 

Questo conclude la nostra panoramica su come impostare Google Analytics 4 sia sul vostro sito web che per le vostre app mobile.

Nel prossimo articolo, che concluderà questa serie sulle novità di GA4, vedremo invece che tipi di reportistica GA4 vi permetterà di generare.

La collaborazione per noi non è solo una semplice parola

Condividere le esperienze ci permette di crescere e imparare ogni giorno

Sei interessato a raccontare la tua esperienza?

Che tu sia un libero professionista o il manager di un’azienda, potrai condividere la tua storia e i tuoi successi con chi come sta affrontando la digitalizzazione dei processi di vendita. Il nostro obiettivo è quello di condividere esperienze e creare relazioni di valore. Contattaci se vuoi scrivere un guest post all'interno del nostro Portale, saremo felici di condividerlo per te!

Sei interessato a scrivere la tua tesi di Laurea con noi?

Siamo disponibili a collaborare con le Università per supportare gli studenti nella realizzazioni di Tesi di Laurea innovative. Se sei uno studente appassionato di processi e vuoi approfondire il mondo di Digital Sales, potrai avere l’opportunità di partecipare ad attività e progetti aziendali innovativi. Ti verranno forniti tutti gli strumenti necessari per l'acquisizione di skills che ti aiuteranno nella realizzazione del tuo progetto di tesi. Contattaci per saperne di più!

Contattaci

Sei interessato a quello che facciamo?

freccia

Facciamo una chiacchierata!

Prenota un meet con me per parlare della tua organizzazione o della tua idea di business

Prenota una call
freccia

Non perderti nulla!

Iscriviti alla nostra newsletter